Baviera in bicicletta – Strada Romantica (Romanische Strasse)

Vai al racconto di viaggio
Vai alla guida e itinerario di viaggio

Cicloviaggio in Baviera: Romantische Strasse (Strada Romantica)

Cosa sarebbe stata l’invenzione della ruota senza l’invenzione della bicicletta?
Un oggetto geniale, quasi magico, per sognatori o per romantici nostalgici, che ha ispirato e continua a ispirare viaggiatori, artisti, cantanti e scrittori.
E poi la sua meccanica, semplice e perfetta. Ti scarica del peso, moltiplica la forza delle tue gambe. Con l’equivalente di due passi a piedi ti lancia in avanti anche per decine di metri. La bici non vola ma ti mette le ali. Se ti concentri a guardare il terreno che ti scorre sotto, puoi pensare che sia tu a fare girare in pianeta intero sotto alle tue ruote. Raggiungi un orizzonte, lo superi, poi ne rincorri un altro. Continui così, lasciando un’alba e pedalando verso un tramonto. Con la bicicletta passi dove gli altri mezzi non possono, ti infili tra i campi di girasole che inneggiano alla vita. Portami il girasole impazzito di luce, diceva un poeta. Tu godi della stessa ebbrezza del fiore al sole, e poco ti importa se la sera, quando ti spogli, scopri essere diventato una strana bandiera a strisce bianche e rosse.
La pedalata è ostinata, batte come un rock and roll. Un ritmo però silenzioso. La musica sembra aleggiare sopra ai paesaggi che attraversi. Le gambe via via si temprano e che non c’è vento o salita che le possa fermare. Lo senti, dentro di te, il tuo motore che ti spinge, ecologico, inesauribile, che funziona con qualunque cosa che tu gli dia, perfino tutti i grassi saturi della cucina bavarese.
Le gambe girano, il cuore pulsa. E nonostante, qualche volta, imprechi perché bruci sotto al sole, perché una vespa ti punge, per una salita troppo ripida, oppure contro alla pioggia o al vento, a fine giornata guardi la mappa e sei soddisfatto di dove sei arrivato. Sei stanco, ma non vedi l’ora di continuare il viaggio, di fare riprendere a girare il mondo. La bicicletta è lentezza e velocità, poesia e libertà. Ho battezzato la mia “elefante di ferro”. Goffa e pesante, quando aziono il freno emette una sorta di barrito che fa sorridere, a volte spaventare, la gente e i cani.
Alla fine del viaggio prendi il treno per tornare al punto di partenza, ma non resisti alla tentazione. Hai il biglietto già pagato, fuori l’aria è rovente e tu ti stai godendo il panorama nel vagone con l’aria condizionata. Però osservi dal finestrino e ne soffri: sei fuori dal paesaggio invece di esserne parte. Decidi quindi, all’improvviso, di saltare giù da quel treno, in una stazione in mezzo ai campi. Cerchi i sentieri sulla mappa, ti lanci attraverso la prateria, sfrecci una volta ancora in mezzo ai girasoli, superi fiumi, attraversi una foresta e pascoli di mucche, poi costeggi un lago, spingendo fino alla fine il tuo elefante di ferro, regalandoti un’ultima ventata di fresco sudore.

Mini guida di viaggio completa per la Strada Romantica (Romantische Strasse) in bici

Ho fatto un po’ fatica a trovare tutte le informazioni che mi servivano per questo cicloviaggio. Ho riassunto qui i punti fondamentali, le tappe e alcune indicazioni utili.

strada romantica bicicletta baviera mappa

strada romantica bicicletta baviera dislivello

Mappa e dislivello (da Wurzburg a Fussen nell’immagine sopra)

In che senso percorrere la Strada Romantica (Romantische Strasse) in bici

Ci sono alcune questioni da considerare per decidere se andare da Fussen a Wurzburg o da Wurzburg a Fussen. Per me, ce ne è una che vince su tutte, per farla verso nord, partendo quindi da Fussen: la luce. Pedalare verso nord vuole dire avere il sole praticamente sempre alle spalle, e questo fa la differenza. Pedalare controsole vuole dire avere sempre una luce cattiva sui paesaggi e, senza esagerare, apprezzare meno i luoghi (non solo se, come me, si è appassionati di fotografia). Per me è stata una scelta vincente. Gli altri aspetti:

  • Dislivello: Fussen è a circa 800 metri di altitudine, Wurzburg a circa 200 metri. Verso nord si scende di quota, ma su circa 500 km di percorso, quei 600 metri alla fine sono piuttosto irrilevanti. Ogni tappa ha circa dai 300 ai 700 metri di dislivello, con infiniti piccoli saliscendi. Quindi, a conti fatti, a livello altimetrico non cambia quasi nulla.
  • Vento: In teoria è più facile avere vento favorevole partendo da Wurzburg ma nel mio caso, ad esempio, ho avuto diverse tappe con vento da sud, e solo nelle ultime un po’ di vento da nord.
  • Bellezza del viaggio: Arrivare a Fussen, con il castello di Neuschwanstein, è forse più romantico che arrivare a Wurzburg. La tappa verso Fussen poi è davvero bella mentre quella verso Wurzburg forse più banale di altre, specie nella parte finale.

Quando andare sulla Strada Romantica (Romantische Strasse) in bici

Io ho pedalato in agosto, trovando un clima quasi troppo caldo per via dell’anticiclone africano. Credo si possa fare in qualunque stagione e mi piacerebbe tornarci una volta in pieno inverno

Orientamento

In generale, la Strada Romantica (Romantische Strasse) è indicata ad ogni singolo incrocio. In realtà, non è sempre così, ma in generale è molto ben segnata e non è difficile seguirla. Comunque, bisogna fare attenzione a diverse cose:

Cartelli: Ci sono tre vie per la Strada Romantica (Romantische Strasse): a piedi, in bici e in auto, ognuna con una segnaletica specifica. Verde per la bici, blu per i camminatori, marrone per le auto. Verde e blu, in grande parte, coincidono. Attenzione però a tutti i cartelli con il simbolo generico della bici: questi indicano in generale un itinerario ciclabile. In Baviera ogni paese è collegato all’altro tramite pista ciclabile, e ci sono in genere tanti cartelli per le bici tanti quanti si è abituati a trovare in auto. Seguire un cartello generico “bici” non è garanzia di essere sul percorso della Strada Romantica (Romantische Strasse). Bisogna sempre cercare l’indicazione con il simbolo della Romantische Strasse. A volte ci sono indicazioni ciclabili per lo stesso posto ma è un’altra ciclabile che magari taglia 20 km del percorso ufficiale.

A volte il cartello che indica la Strada Romantica (Romantische Strasse) può essere un po’ nascosto, oppure può mancare. Se si prende una strada diversa, si potrebbero poi seguire diverse altre indicazioni che portano da un’altra parte.

strada romantica bicicletta baviera cartelli piste ciclabili Cartelli per le biciclette: l’indicazione a destra è quella corretta e riporta il simbolo dalla strada romantica (il primo simbolo in basso a sinistra). Ci sono indicazioni di tanti altri itinerari (eurovelo 9 e altri circuiti della baviera). L’indicazione a sinistra invece è sempre ciclabile ma non è la strada romantica strada romantica bicicletta baviera cartello pista ciclabile

Il simbolo in alto è generico. Se lo si trova da solo può essere corretto (spesso lo è) ma può essere anche di un qualunque altro itinerario ciclabile. Il simbolo in basso invece non lascia spazio a dubbi, in quanto quello ufficiale della romantische strasse.

strada romantica bicicletta baviera cartello auto

Simbolo per le auto, da non seguire

Tracce GPS: Ho trovato utilissimo avere una mappa offline della Baviera sul telefono (che ho reperito su questo portale) e installato sulla app per la navigazione (io uso OruxMaps ma ogni app va bene). Ho poi scaricato un GPX della strada romantica, che però, attenzione, non sempre segue il percorso ufficiale. In presenza di cartelli chiari, ho in genere seguito quelli che indicavano la Strada Romantica (Romantische Strasse), e nel caso ho poi controllato dove ero con il navigatore. In qualche tratta la traccia GPS seguiva il vecchio tracciato che in alcuni punti è stato modificato.

Attenzione anche che si trovano vari GPX in rete, alcuni completamente diversi dalla traccia ufficiale. Sul sito della Strada Romantica (Romantische Strasse) https://www.romantischestrasse.de/ invece non ho trovato il modo di scaricare il tracciato GPX che dicono di avere messo a disposizione. Se qualcuno ci riesce, me lo faccia sapere!

In media, ho controllato il GPS una decina di volte per ogni tappa, a volte di più, a volte di meno.

Guida cartacea: ho acquistato una guida in italiano della Strada Romantica (Romantische Strasse), a dire il vero poco utile, in quanto le mappe per ogni tappa erano poco dettagliate, e riportava una serie di descrizioni di tutte le salite o discese, incroci importanti i fiumi, che però era impossibile da utilizzare a meno di leggere costantemente il paragrafo della guida mentre si pedala.

Affidarsi ai soli cartelli: possibile, ma per l’ultima tappa, dove la mia traccia GPX differiva dalla via ufficiale, ho seguito i cartelli, uno mancava e ho percorso alcuni chilometri in uno sterrato di campagna che non portava a nulla. Tornato indietro, ho provato l’altra strada e poco dopo c’erano i cartelli. Si può fare ma bisogna mettere in conto vari errori, e magari il rischio di perdere un pezzo di ciclabile in mezzo ai campi per fare invece una strada asfaltata più grande che porta nella direzione giusta.

Percorso: la Strada Romantica (Romantische Strasse) non passa mai su strade trafficate. Se per caso ne prendete una, capite subito di avere sbagliato. Il percorso, dove non è esclusivamente ciclabile, passa sempre su strade secondarie a bassissimo traffico. Per me dopo un po’ era sempre abbastanza facile capire quando stavo prendendo una strada sbagliata.

Tappe sulla Strada Romantica (Romantische Strasse)

Personalmente, ho fatto tappe brevi per avere tempo di visitare i vari paesini che si incontrano, e per fare il tutto con calma. Alcuni cicloviaggiatori la fanno in pochissime tappe da 100 km e oltre a tappa. Non ci sono passi alpini da superare, però ci sono sempre saliscendi, dipende da quanto siete allenati e come volete impostare il viaggio. Rispetto a una ciclabile completamente pianeggiante, è comunque più faticosa, in particolare nelle tappe che hanno maggiori salite. È bene consultare la mappa altimetrica nel fare il conto dei chilometri da pedalare ogni giorno.

Il ho seguito un percorso suggerito, con qualche tappa molto breve (non sapevo come avrei reagito allo stare in sella molto a lungo tutti i giorni), con un massimo di quasi 80 km. In generale mi sono trovato bene. Avrei potuto tranquillamente unire in un’unica tappa le due tappe da 40 km in mezzo.

Tappa 1: Fussen – Schongau: circa 54 km

Tappa 2: Schongau – Landsberg am Lech: circa 40 km

Tappa 3: Landsberg am Lech – Augusta: circa 60 km

Tappa 4: Augusta – Donauworth: circa 80 km

Tappa 5: Donauworth – Nordlingen: circa 65 km

Tappa 6: Nordlingen – Dinkelsbuhl: circa 50 km

Tappa 7: Dinkelsbuhl – Rothenburg ob der Tauber: circa 60 km

Tappa 8: Rothenburg ob der Tauber – Tauberbischofsheim: circa 70 km

Tappa 9: Tauberbischofsheim – Wurzburg: circa 70 km

Le distanze possono cambiare se non si segue esattamente la ciclabile. Inoltre, ho visto delle differenze tra la guida o la traccia GPX e i cartelli, quindi credo che sia costantemente mantenuta e magari modificata leggermente.

Le ultime due tappe in realtà possono anche essere tre aggiungendo Bad Mergentheim e sostituendo Tauberbischofsheim con Wertheim.

Acqua e cibo:

Ho sempre portato un litro e mezzo di acqua con me. Le poche fontane in giro non sono potabili. Alcuni paesini sono molto piccoli e non hanno alcun luogo dove rifornire. In qualche caso ho chiesto alla gente di riempirmi il thermos e non ho avuto alcun problema. In alcune tappe invece si passano vari paesini con varie locande. Stesso discorso per il cibo. Ho optato in genere per avere il mio pranzo al sacco, a volte invece ho cercato un posto dove fermarmi.

Bici tradizionale o bici elettrica?

Contando i dislivelli molto contenuti, si può fare la Strada Romantica (Romantische Strasse) con una bicicletta tradizionale senza problemi, come ho fatto io. Sul percorso, tuttavia, ho visto quasi esclusivamente ciclisti con la bici elettrica, che poi è a tutti gli effetti un motorino elettrico, specie su tappa come queste dove la batteria dura tranquillamente per tutta la tappa.

Prenotazione hotel lungo la Strada Romantica (Romantische Strasse)

Vista l’organizzazione dei tedeschi, principali viaggiatori che si incontrano in bici, è meglio prenotare con un certo anticipo, in alta stagione almeno. In particolare, Fussen e Rotemburg.

Sulla strada ci sono diverse camere a disposizione, spesso anche lontane dalle cittadine. Può essere un modo valido per fermarsi quando si è stanchi, per visitare le cittadine di passaggio in bici. Io però ho preferito dormire nelle cittadine che in generale sono molto carine, prenotando tutto prima di partire.

Assistenza per le biciclette:

Lungo il percorso, non ho trovato punti attrezzati per potere lavorare sulla bici (magari esistono e non li ho visti), ma ci sono varie ciclofficine e meccanici che possono aiutare in caso di problemi. La strada comunque è in ottime condizioni, gli sterrati mai impegnativi per la bicicletta, quindi anche le forature non così probabili (io non ne ho avute nonostante una bici e ruote abbastanza economiche).

Ho portato con me il kit per riparare le forature, una camera d’aria di scorta, una pompetta a mano, brugole e cacciavite per regolare la bici, una falsa maglia e lo smagliatore per la catena.

Tappa 1: Fussen – Schongau

Subito una nota: uscendo da Fussen, in particolare dopo Neuschwanstein, la Strada Romantica (Romantische Strasse) all’inizio non è segnata benissimo. Ho dovuto guardare la traccia GPS per riportarmi sulla ciclabile più bella mentre ne stavo seguendo una che correva vicino alla strada più grande.

A metà tappa c’è una variante, la est oppure la ovest. Sono della medesima lunghezza, io ho fatto la ovest che avevo segnata nella mappa GPS.

Come dislivello è la tappa più impegnativa, con diverse salite lungo tutto il percorso. È anche una delle più belle, tra pascoli di mucche, un po’ di foresta, poi campi coltivati. Si possono anche trovare mirtilli e lamponi, di tanto in tanto.

Il castello di Neuschwanstein in realtà non è a Fussen a pochi chilometri di distanza, vicino a Schwangau. La Strada Romantica (Romantische Strasse) ci passa comunque a fianco. Per la visita al castello conviene tenersi una buona mezza giornata o più, in quanto il castello è su una collina e la visita richiede un po’ di tempo. I punti panoramici sul castello sono tanti, e per raggiungerli (a piedi o in bici) serve del tempo. Il lago Alpsee offre una vista migliore e più vicina rispetto al lago Forggensee, che comunque può essere una meta per una mezza giornata di relax o di canoa/kayak/paddle.

strada romantica bicicletta baviera fussen centro

Il centro di Fussen

strada romantica romantische strasse bicicletta castello neuschwanstein

Castello di Neuschwanstein

strada romantica bicicletta baviera castello neuschwanstein

Castello di Neuschwanstein da sotto

strada romantica romantische strasse bicicletta baviera fussen

Vista verso il lago Alpsee dal castello

strada romantica romantische strasse bicicletta baviera fussen lago

Castello di Neuschwanstein dal lago Alpsee

strada romantica romantische strasse bicicletta baviera castello neuschwanstein

Castello di Neuschwanstein in un’altra vista

strada romantica bicicletta baviera tappa fussen schongau

Il centro pedonale di Schongau

strada romantica bicicletta baviera tappa fussen Schongau

Panorami di campagna lungo la tappa

strada romantica bicicletta baviera tappa fussen Schongau 1

Metà tappa

strada romantica bicicletta baviera tappa fussen Schongau 0

Fuori da Fussen, prime pedalate dopo il castello di Neuschwanstein ancora visibile in fondo a sinistra

strada romantica bicicletta baviera lech

Fiume Lech nei pressi di Fussen

Tappa 2: Schongau – Landsberg am Lech

Schongau è il Villaggio più piccolo dove mi sono fermato. Il centro pedonale è molto piccolo e ci sono poche locande dove mangiare. Con gambe allenate si potrebbe saltare la tappa, ma da Fussen a Landsberg am Lech diventerebbe veramente lunga contando tutti i saliscendi della zona delle Alpi bavaresi.

strada romantica bicicletta baviera tappa schongau landsberg am lech 2

Paesaggi lungo la strada

strada romantica bicicletta baviera tappa schongau landsberg am lech 1

Girasoli, che s’incontrano ovunque lungo la strada romantica

strada romantica bicicletta baviera tappa schongau landsberg am lech

In bici tra le campagne

strada romantica bicicletta baviera tappa schongau landsberg am lech 3

Lungo il fiume Lech prima di arrivare a Landsberg am lech

strada romantica bicicletta baviera tappa schongau landsberg am lech 5

Lungofiume di Landsberg am lech

strada romantica bicicletta baviera tappa schongau landsberg am lech 4

Centro di Landsberg am lech

Tappa 3: Landsberg am Lech – Augusta:

Tappa che segue inizialmente l’alzaia del fiume Lech, per diversi chilometri. Poi attraversa foreste, campi e girasoli. Prima di Augusta la strada ufficiale devia verso Fridberg facendo allungare la strada che sarebbe più diretta (ci sono indicazioni ciclabili, senza il simbolo del percorso, che la tagliano)

Landsberg am Lech è molto carina, con un bel lungo fiume con vista sul centro della cittadina. Ci sono vari locali per bere e per mangiare, e ci si passa piacevolmente la mezza giornata che rimane dopo la pedalata.

strada romantica bicicletta baviera tappa landsberg am lech augusta 1

Un tratto di foresta

strada romantica bicicletta baviera tappa landsberg am lech augusta

Spazi aperti

strada romantica bicicletta baviera tappa landsberg am lech augusta 2

In centro di Augusta

Tappa 4: Augusta – Donauworth: circa 80 km

Augusta è l’unica “grande” città che s’incontra lungo la Strada Romantica (Romantische Strasse). Ci sono varie cose da visitare (il quartiere operaio di Fuggerei, le torri dell’acqua, le fontane, alcuni musei). In un viaggio in bicicletta, è stato per me più interessante fermarmi nelle piccole cittadine bavaresi che in questa città con molto più traffico e rumore.

Attenzione ai cartelli ciclabili che si trovano per Donauworth, senza il simbolo della Romantische Strasse, che portano a destinazione tagliando almeno 20 chilometri del percorso ufficiale.

strada romantica bicicletta baviera tappa augusta donauworth pista ciclabile

Tratto di pista ciclabile vicino al Lech

strada romantica bicicletta baviera tappa augusta donauworth chiesa

Chiesa lungo la tappa

strada romantica bicicletta baviera tappa augusta donauworth danubio

Il ponte sul fiume Danubio, che incontra qui vicino il Lech, suo affluente

strada romantica bicicletta baviera tappa augusta donauworth panorama

Pedalando verso Donauworth

strada romantica bicicletta baviera tappa augusta donauworth campi coltivati

Poco prima di Donauworth

strada romantica bicicletta baviera tappa augusta donauworth centro

Centro di Donauworth

strada romantica bicicletta baviera tappa augusta donauworth centro

Ingresso del centro di Donauworth

Tappa 5: Donauworth – Nordlingen: circa 40km

Una tappa piuttosto anonima, che scorre molto pianeggiante tra campi coltivati, senza grandi paesaggi o cose interessanti, a parte il castello di Harburg che merita una piccola deviazione dal percorso ufficiale dei cartelli della Strada Romantica (Romantische Strasse). Può essere comunque usata come tappa cuscinetto per riposarsi un po’. Donauworth invece  è una cittadina molto carina raccolta intorno al suo centro pedonale. Giace sulla confluenza del Danubio con il Wornitz, anche se non esiste un lungofiume dove passeggiare o con panorami rilevanti.

strada romantica bicicletta baviera tappa donauworth nordlingen castello harburg

Ponte sul fiume a Harburg

strada romantica bicicletta baviera tappa donauworth nordlingen harburg castello

Castello di Harburg

strada romantica bicicletta baviera tappa donauworth nordlingen 2

Il centro di Nordlingen

Tappa 6: Nordlingen – Dinkelsbuhl: circa 50 km

Una delle tappe più belle, forse per me accentuata anche dal fatto di avere trovato cieli maestosi di nuvole trascinate in mezzo al blu elettrico del cielo. Ciclabile di grande soddisfazione, tra collinette, foresta e campi coltivati.

strada romantica bicicletta baviera tappa nordlingen dinkelsbuhl nuvole

Nuvole dopo il temporale

Pista ciclabile a zero traffico

strada romantica bicicletta baviera tappa nordlingen dinkelsbuhl

Un pezzo di strada e non pista ciclabile, ma sempre a traffico nullo

strada romantica bicicletta baviera tappa nordlingen dinkelsbuhl bicicletta

Pista ciclabile attraverso i campi, poi ai margini della foresta

strada romantica bicicletta baviera tappa nordlingen dinkelsbuhl girasole

Girasole solitario

strada romantica bicicletta baviera tappa nordlingen dinkelsbuhl centro

Centro di Dinkelsbuhl

strada romantica bicicletta baviera tappa nordlingen dinkelsbuhl centro sera

Centro di Dinkelsbuhl la sera

Tappa 7: Dinkelsbuhl – Rothenburg ob der Tauber:

Una tappa dove conviene partire presto per avere tempo per visitare Rothenburg ob der Tauber, di gran lunga la cittadina più bella dell’intera Strada Romantica (Romantische Strasse), insieme a Fussen e il castello di Neuschwanstein.

La tappa è piacevole, con paesaggi vari, un po’ di saliscendi, immancabili piccoli campi di girasoli.

trada romantica bicicletta baviera tappa dinkelsbuhl rothenburg girasoli

Campi di girasoli non coltivati, tra sole e temporale

trada romantica bicicletta baviera tappa dinkelsbuhl rothenburg pista ciclabile

Strada tipica dell’itinerario ciclabile della strada romantica

trada romantica bicicletta baviera tappa dinkelsbuhl rothenburg pista ciclabile

Pista ciclabile e nuvole elettriche

trada romantica bicicletta baviera tappa dinkelsbuhl rothenburg itinerario ciclabile

Villaggi lungo l’itineratio

strada romantica bicicletta baviera tappa dinkelsbuhl rothenburg ciclabile bicicletta

Tra campi e foresta

trada romantica bicicletta baviera tappa dinkelsbuhl rothenburg campi coltivati

Campi di rape prima di Rothenburg ob der Tauber

trada romantica bicicletta baviera tappa dinkelsbuhl rothenburg centro

Rothenburg ob der Tauber

trada romantica bicicletta baviera tappa dinkelsbuhl rothenburg fontana

La piazza di Rothenburg ob der Tauber

trada romantica bicicletta baviera tappa dinkelsbuhl rothenburg sera

Rothenburg ob der Tauber la sera

Tappa 8: Rothenburg ob der Tauber – Tauberbischofsheim: circa 70 km

Tappa che segue interamente la valle del fiume Tauber. Ciclabile bella, a volte un po’ chiusa nella foresta, a volte in mezzo a campi coltivati. Si passano anche numerose cittadine con ampia possibilità di mangiare.

Tauberbischofsheim ha una piccola piazza pedonale, pochi ristoranti e anche alberghi. Non è così grande e carina come Bad Mergentheim, dove forse avrebbe più senso dormire.

Il Tauber è un fiume piuttosto piccolo, il paesaggio è interessante per la vallata che attraversa più che per il fiume stesso.

strada romantica bicicletta baviera tappa rothenburg Tauberbischofsheim pista ciclabile

La pista ciclabile nella valle del Tauber

strada romantica bicicletta baviera tappa rothenburg Tauberbischofsheim ciclabile bicicletta

Itinerario nella valle del Tauber

strada romantica bicicletta baviera tappa rothenburg Tauberbischofsheim

Paesino di passaggio

strada romantica bicicletta baviera tappa rothenburg Tauberbischofsheim

(a)Simmetrie

strada romantica bicicletta baviera tappa rothenburg Tauberbischofsheim centro

In centro di Tauberbischofsheim

Tappa 9: Tauberbischofsheim – Wurzburg: circa 70 km

Una tappa più bella nella prima parte, fino a Wertheim sempre nella valle del Tauber, che lì incontra in Meno.

Dopo Wertheim, segue per un po’ il Meno e poi corre vicino a una strada più grande, lambendo un centro commerciale e qualche industria. La salita prima di Wurzburg non è molto impegnativa. A guardare l’altimetria singola della tappa sembra di più, in realtà il dislivello totale è abbastanza risicato. C’è una discreta salita proprio alla fine, prima che la strada si butti in picchiata verso Wurzburg.

Nella mia guida cartacea, e anche nella traccia GPX che ho trovato, questa tappa salta Wertheim, che invece merita la visita, e la tappa diventerebbe da 30 o 40 km invece che 70.

strada romantica bicicletta baviera tappa Tauberbischofsheim wurzburg pista ciclabile

Ancora lungo la valle del Tauber, che si getta nel Meno a Wertheim

strada romantica bicicletta baviera tappa Tauberbischofsheim wurzburg Wertheim

Il centro di Werteim

strada romantica bicicletta baviera tappa Tauberbischofsheim wurzburg itinerario ciclabile

L’itinerario verso Wurzburg

strada romantica bicicletta baviera tappa Tauberbischofsheim wurzburg ponte sul Meno

Il ponte sul Meno di Wurzburg

strada romantica bicicletta baviera tappa Tauberbischofsheim wurzburg ponte sul meno

Il ponte sul Meno di Wurzburg