Carciofi e salsiccia alla polvere di mirto

ricetta carciofi e salsiccia alla polvere di mirto

Salsiccia e carciofi? già, un abbinamento fin troppo ovvio. Mirto? già usato in cucina. Polvere di mirto? beh, questa forse vi suonerà nuova. Il mirto tritato fine al punto da diventare quasi una polvere dà risultati strepitosi. Sembra quasi pepe, più profumato, che dà al piatto tutto quello che manca: un sapore unico e particolare. Sto esagerando facendo un’iperbole? Beh, prima provate!

Ingredienti

– Quattro carciofi (per due persone)

– Salsiccia

– Mirto in bacche (e anche foglie volendo). Già, non si usa il liquore!

– Vino bianco

– Peperoncino

– Olio

Ricetta carciofi e salsiccia alla polvere di mirto

Pulire i carciofi. Tagliarli come si preferisce. Io li ho fatti medio piccoli con le foglie separate dal cuore, ma fate un po’ come volete.

Cuocere con un po’ di olio, e poi aggiungere un bel mezzo bicchiere di vino e coprire.

Quando i carciofi sono ammorbiditi, unire salsiccia e peperoncino e continuare la cottura.

Tritare le bacche di mirto con un tritatutto, riducendolo il polvere. Se, come me, avee un tritatutto che trita tutto tranne il mirto, insistere. A me si è tritato motlo poco di tutto quello che ho messo, ma una parte si è polverizzata ed è proprio quella che ho utilizzato. Dopo avere lasciato il tritatutto acceso per ben qualche minuto.Abbondare con la polvere di mirto, è buono. Nella foto in alto, tutti i puntini neri sono mirto tritato.

Aggiungere la polvere di mirto ai carciofi e cuocere fino a che la salsiccià è ben cotta, e il sughetto asciugato. Si può usare il tutto anche come condimento per una pasta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.